Saluto al sole: cos'è, come farlo e perchè fa bene | Surya Namaskara

Da : ShenPlanet Italia

Il Saluto al sole è una sequenza dinamica di posizioni, da eseguire in modo armonioso, sincronizzando il respiro con il movimento.

Praticarlo ogni mattina ci fa star bene, e ci aiuta ad affrontare con energia tutta la giornata… scopriamo come!

 

Surya Namaskara?

Il Saluto al sole, in sanscrito Surya, che significa “sole”, e Namaskara “saluto”, è forse la pratica di yoga più conosciuta al mondo… anche se in realtà esistono diversi tipi di saluto al sole.

Infatti, a seconda dello stile di yoga di riferimento, la sequenza può presentare delle varianti nelle posizioni. Quella che vi spiegherò è la versione forse più conosciuta e praticata, quella che solitamente viene insegnata nei corsi di Hatha Yoga.

Surya Namaskara è considerata una sequenza completa, in quanto lavora su tutti i muscoli del corpo. Si tratta di una serie di 12 posizioni che vengono eseguite in modo fluido e dinamico, coordinando il respiro al movimento del corpo.

 

Quando va fatto?

Il saluto al sole, come dice la parola stessa, è un inno alla nuova giornata che inizia.

Praticarlo ogni mattina, appena svegli, significa simbolicamente salutare il sole che c’è in cielo (anche se piove o nevica!), ma significa soprattutto salutare il sole che vive dentro di noi, cioè la nostra energia vitale.

Se eseguito come pratica quotidiana, 3 / 6 ripetizioni possono essere sufficienti… ovviamente dipende dal tuo grado di preparazione fisica e dal tempo che vuoi dedicare allo yoga.

Questa serie di asana, sono eccellenti anche da fare come pratica di riscaldamento prima di qualsiasi attività sportiva.
Prima della corsa, del surf, del trekking, o di qualunque altro sport, la pratica del saluto al sole aiuta a preparare al meglio il corpo e la mente all’attività sportiva.  Nel caso degli sport asimmetrici, inoltre, può essere un validissimo esercizio per contribuire a compensare lo squilibrio fra parte destra e parte sinistra del corpo.

Per saperne di più sull’importanza dello yoga nello sport, ti consiglio di leggere questo post: Perchè lo yoga fa bene allo sport.

Anche se è preferibile farlo la mattina, Surya Namaskara può essere fatto in qualsiasi momento della giornata, sopratutto quando ti senti particolarmente stanco o spossato.

Lo so che quando sei stanco non ti viene voglia di metterti sul tappetino, ma ti assicuro che è un cane che si morde la coda: più ti senti stanco, più non faresti niente.
La prossima volta che ti senti privo di energie, prova a fare due o tre cicli di saluti al sole, ti rubano solo 5 minuti e posso assicurarti che dopo ti sentirai molto più carico.

Proprio per le sue caratteristiche energizzanti, sarebbe meglio evitare di fare il Saluto al Sole la sera; in alternativa è meglio eseguire il saluto alla luna.

 

tratto da yoganride.com

immagine greenme.it

Saluto al Sole Saluto alla Luna - Videocorso in DVD Silvia Salvarani Saluto al Sole Saluto alla Luna - Videocorso in DVD
Tecniche energetiche per rivitalizzare mente e corpo
Silvia Salvarani

Compralo su il Giardino dei Libri